BLOG Andrea Secci

Il mio tempo libero…

Aver trasformato la mia passione in un mestiere, ha eliminato i confini tra il dovere e il piacere.

Lavoro anche 16 ore al giorno, ma mi viene facile, perché faccio ciò che vorrei fare. Mi diverto, insomma, e quindi il tempo passa velocemente e senza pesarmi.

Capita, però, talvolta, di andare in riserva, sia fisicamente, che mentalmente. Diventa quindi indispensabile staccare la spina, magari per una mezza giornata, per riordinare gli equilibri interiori.

Mens sana in corpore sano, dicevano i Latini. Così, provando a dar loro ascolto, nel raro tempo libero m’infilo una maglietta e le scarpe da ginnastica e mi concedo un po’ di corsa, per poi raggiungere la spiaggia e rilassarmi guardando il mare. Solo che, quando corro, mi piace adoperare le cuffiette per ascoltare musica. E, quando ascolto musica, ecco che penso alla mia radio, sulla quale mi sintonizzo immediatamente, riportando la mente dietro la scrivania, anche durante il running.

La soluzione me l’avrebbe suggerita un mio amico d’infanzia, che si chiama Francesco Gabbani (e che anche voi conoscete benissimo), quando mi ha contattato durante un’escursione in bici, tra le nostre belle colline. Era anche stato convincente, con l’invito: «Alza quel culo e raggiungimi!».

Lì per lì stavo anche per cascarci ed accettare, ma poi ho pensato che anche con un cantante avrei sicuramente finito a parlare di musica. Tanto sarebbe valso, quindi, restare al lavoro.

Così, appellandomi al fatto che non ho una bici come si deve, ho declinato l’offerta, rilanciando la pallina nel suo campo:

«La bici non ce l’ho, ma quando hai finito il giro, puoi venire in radio da me, che ci prendiamo un caffè. Parlando del tempo libero che non c’è».

#perfortunadomanièfesta

Per continuare ad usare il sito, devi accettare l'utilizzo dei Cookie. Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close